Selezione Ufficiale 2020



Dopo un lungo lavoro di selezione di oltre tremila cortometraggi, siamo lieti di presentare i titoli finalisti di Concorto Film Festival 2020.
Selezione a cura della direzione artistica: Simone Bardoni, Claudia Praolini

46 film in concorso

33 diversi paesi rappresentati
28 prime italiane

AL HADIYA (THE PRESENT) di Farah Nabulsi, Palestina (2019) PRIMA ITALIANA
ALIVE di Jimmy Olsson, Svezia (2020) PRIMA ITALIANA
APFELMUS di Alexander Gratzer, Austria (2019)
AYN LEVANA (WHITE EYE) di Tomer Shushan, Israele (2019) PRIMA ITALIANA
BARE TREES IN THE MIST di Rajan Kathet, Nepal (2019) PRIMA ITALIANA
CELLE QUI PORTE LA PLUIE (SHE WHO WEARS THE RAIN) di Marianne Métivier, Canada (2019) PRIMA ITALIANA
CLEAN WITH ME (AFTER DARK) di Gabrielle Stemmer, Francia (2019) PRIMA ITALIANA
DARLING di Saim Sadiq, Pakistan/Stati Uniti (2019)
DCERA (DAUGHTER) di Daria Kashcheeva, Repubblica Ceca (2019)
DESPUÉS TAMBIÉN (IF THEN ELSE) di Carla Simón, Spagna (2019) PRIMA ITALIANA
DESTINO di Bonifacio Angius, Italia (2019)
DĺA DE LA MADRE di Ashley Brandon, Dennis Hohne, Stati Uniti (2019) PRIMA ITALIANA
EMPTY SPACES di Geoffroy de Crécy, Francia (2020) PRIMA ITALIANA
FAMILY PLOT di Shuichi Okita, Giappone (2019)
FIN DE SAISON (SUMMER IS ENDING) di Matthieu Vigneau, Francia (2019)
FISCHE (FISH LIKE US) di Raphaela Schmid, Austria (2020) PRIMA ITALIANA
GENIUS LOCI di Adrien Merigeau, Francia (2019)
GIÒNG SÔNG KHÔNG NHÌN THẤY (THE UNSEEN RIVER) di Pham Ngoc Lan, Vietnam/Laos (2020) PRIMA ITALIANA
HOMELESS HOME di Alberto Vàsquez, Spagna (2020) PRIMA ITALIANA
I VÄNTAN PÅ DÖDEN (THA LAST CONVERSATION) di Lars Vega, Isabelle Björklund, Svezia (2019)
IJRAIN MARADONA (MARADONA’S LEGS) di Firas Khoury, Germania/Palestina (2019)
JE FINIRAI EN PRISON (I’LL END UP IN A JAIL) di Alexandre Dostie, Canada (2019)
LA QUARTA PARCA di Angelica Gallo, Italia/Svizzera (2019)
MATRIOCHKAS di Bérangère McNeese, Francia/Belgio (2019)
NACHTS SIND ALLE KATZEN GRAU (ALL CATS ARE GREY IN THE DARK) di Lasse Linder, Germania/Svizzera (2019)
NÅGOT ATT MINNAS (SOMETHING TO REMEMBER) di Niki Lindroth von Bahr, Finlandia (2019) PRIMA ITALIANA
NINA di Hristo Simeonov, Bulgaria (2019) PRIMA ITALIANA
NOITE PERPÉTUA (PERPETUAL NIGHT) di Pedro Peralta, Portogallo (2019) PRIMA ITALIANA
PLAYBACK. ENSAYO DE UNA DESPEDIDA (PLAYBACK) di Agustina Comedi, Argentina (2019) PRIMA ITALIANA
POSTCARD FROM THE END OF THE WORLD di Konstantinos Antonopoulos, Grecia (2019) PRIMA ITALIANA
POTOP (THE FLOOD) di Kristijan Krajnčan, Slovenia/Croazia (2019)
REVOLYKUS di Victor Orozco Ramirez, Germania/Messico (2019) PRIMA ITALIANA
ROUTE 3 di Thanasis Neofotistos, Grecia/Bosnia (2019)
SH_T HAPPENS di Michaela Mihályi, David Štumpf, Repubblica Ceca/Slovacchia/Francia (2019)
SOLE MIO di Maxime Roy, Francia (2019) PRIMA ITALIANA
SONA di Maryam Mahdiyeh, Iran (2020) PRIMA ITALIANA
SOUSAPHONE di Flo Linus Baumann, Svizzera/Stati Uniti (2020) PRIMA ITALIANA
STILL WORKING di Julietta Korbel, Svizzera (2019) PRIMA ITALIANA
SUPEREROI SENZA SUPERPOTERI di Beatrice Baldacci, Italia (2019)
SYMBIOSIS di Nadja Andrasev, Ungheria/Francia (2019)
T di Keisha Rae Witherspoon, Stati Uniti (2019) PRIMA ITALIANA
THE END OF SUFFERING (A PROPOSAL) di Jacqueline Lentzou, Grecia (2020) PRIMA ITALIANA
THE VISIT di Azadeh Moussavi, Iran (2019) PRIMA ITALIANA
UZI (TIES) di Dina Velikovskaya, Germania/Russia (2019) PRIMA ITALIANA
VADER (FATHER) di Isabel Lamberti, Paesi Bassi (2019) PRIMA ITALIANA
ZHE LI BU SHI NA LI (HERE IS NOT THERE) di Nelson Yeo, Singapore (2019) PRIMA ITALIANA

 

Concorto Film Festival ti informa

Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.