News



FOCUS LITUANIA

A cura di Simone Bardoni ed Emma Baruffaldi

Uno dei Focus geografici sull’Europa è quello dedicato alla Lituania. Il cinema lituano è tra i più giovani in circolazione, un terreno fertile che ha portato diversi cortometraggi a gareggiare e a essere premiati in numerosi festival. L’idea di questo Focus è partita dalla vittoria di Kolektyviniai sodai (Community Gardens) di Vytautas Katkus all’ultima edizione di Concorto: un Asino d’oro incollato al presente cinematografico e a una cinematografia in evoluzione. Negli ultimi due decenni, film e cortometraggi lituani sono stati presentati in anteprima ai più importanti festival internazionali; retrospettive sul lavoro di Audrius Stonys e Šarūnas Bartas – noti registi, attivi ancora oggi – sono state presentate a festival come Visions du Réel (Svizzera), Cartagena Film Festival – FICCI (Columbia), Transilvania International Film Festival (Romania), European Film Festival Palić (Serbia), Kiev Molodist International Film Festival (Ucraina). La sensazione di spostamento attivo è rafforzata non solo dall’aumento della produzione cinematografica – se nell’ultimo decennio c’erano da due a tre lungometraggi in un anno, nel 2016 ben tredici film lituani hanno debuttato nelle sale cinematografiche – ma anche dagli audaci debutti dei giovani registi. In questi film vediamo uno sguardo ironico sulla realtà e un’analisi delle maschere sociali. Dagli anni ’60 si è sviluppata una forte tradizione nel documentario lituano, tramandata di generazione in generazione, che incoraggia i cineasti a cercare punti di vista originali, a esplorare questioni esistenziali e identità nazionale. Il documentario contemporaneo lituano rompe spesso con i canoni e cerca nuovi modi per comunicare la realtà, i giovani registi affrontano spesso problematiche sociali dolorose e presentano individui “a rischio”. Anche i cortometraggi e i film d’animazione sono innovativi e atipici. Questa intersezione tra cinema d’autore tradizionale e cinematografia lituana rivela nuove tendenze stilistiche e tematiche, che vogliamo mettere in risalto in questo Focus.
La rassegna è organizzata con la collaborazione di Lithuanian Shorts, agenzia lituana di cortometraggi fondata nel 2012 che promuove i cortometraggi lituani a livello nazionale e internazionale.

Kolektyviniai sodai (Community Gardens), Vytautas Katkus, 2019
Komisija (Commission), Vytautas Oškinis, 2019
Konkursas (The Contest), Saulė Bliuvaitė, 2019
Laivas (The Ship), Jokūbas Lapinskas, 2018
Stovintis vanduo (Still Water), Dagnė Gumbrevičiūtė, 2018
Vienas gyvenimas (One Life), Marija Stonytė, 2019

Concorto Film Festival ti informa

Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.