News



Seminario di Linguaggio Cinematografico – L’età dell’innocenza

workshop condotto da Marina Spada
per ragazze e ragazzi dai 18 ai 21 anni
25 e 26 agosto – Palazzo Ex Enel, via S.ta Franca, Piacenza
info e iscrizioni: sara.rinaldi@concorto.com

Nell’ambito dell’offerta formativa, durante l’edizione 2016 di Concorto sarà proposto un workshop di due giorni tenuto dalla regista Marina Spada dedicato allo studio e alla comprensione del linguaggio cinematografico.
La docente si dedicherà all’analisi approfondita di film e cortometraggi, prendendo in esame ogni inquadratura e ogni stacco di montaggio in modo da rivelare la grammatica di base su cui si compone l’intera espressione filmica. L’attenzione si orienterà di volta in volta su elementi diversi – registici, attoriali, sonori, ecc. – per dare una visione d’insieme dell’universo del film.
Il corso sarà dedicato in particolare a quei ragazzi che faranno parte della Giuria Giovani di Concorto 2016, con lo scopo di offrire e rafforzare le capacità di lettura delle opere cinematografiche. Il corso sarà comunque aperto a chiunque fosse interessato.

Marina Spada
Regista e sceneggiatrice, dal 1979 si occupa di televisione, cinema, documentario e pubblicità.
Diplomata alla Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi e laureata in Storia della Musica, dal 1993 alterna l’attività professionale a quella di docente prima di produzione, poi di regia, presso la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano.
Tra i suoi lavori i video ritratti di Fernanda Pivano, Gabriele Basilico, Arnaldo Pomodoro.
Già regista di documentari e cortometraggi, nel 2002 realizza il suo primo lungometraggio Forza Cani, la prima esperienza italiana di produzione compartecipata sul web e in digitale. Seguono Come l’ombra, presentato nella selezione delle Giornate degli Autori di Venezia (2006) e Poesia che mi guardi, un documentario di creazione sulla poetessa Antonia Pozzi, presentato come “Evento Speciale” alle Giornate degli Autori (2009).
Il suo quarto film, Il mio domani, con Claudia Gerini e Raffaele Pisu, è stato presentato in concorso ufficiale al Festival di Roma 2011.
Con i suoi lavori ha vinto circa 30 premi nazionali e internazionali.

Concorto Film Festival informs you

Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.